Ricetta della sbriciolata di mele e ricotta senza glutine, perfetta per tutti gli intolleranti al lattosio e anche per chi è allergico al nichel.

Ricetta facile, leggera e gustosa, arricchita dall’utilizzo della ricotta.

Stupirà il vostro palato e potrete mangiarla senza sensi di colpa perché questa ricetta facilissima da realizzare è priva anche di zuccheri cattivi.

Preparatela con la pasta frolla al miele senza glutine per una ricetta delicata.

Stampa
SBRICIOLATA DI MELE senza glutine
Preparazione
15 min
Cottura
40 min
Tempo totale
55 min
 
Chef: Polvere di Riso
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla e lasciatela da parte;
  2. Preparate ora il ripieno tagliando le mele a pezzi piccolini e schiacciate la banana matura con l'aiuto di una forchetta;

  3. In una padella inserite la mela tagliata a pezzi, la banana schiacciata, il succo e la scorza di un limone ed il miele. Fate cuocere a fuoco basso, finché le mele non saranno morbide (ci vorranno circa 10 minuti);

  4. Una volta cotte le mele lasciatele raffreddare completamente;

  5. Inserite la ricotta senza lattosio in una ciotola e aggiungeteci il composto di mele che si sarà raffreddato e mescolate bene;

  6. Stendete 2/3 della pasta frolla preparata direttamente sul fondo della teglia per crostata e bucherellate la base con i rebbi della forchetta;

  7. Versate la crema di ricotta e mele all'interno e livellate per bene, con l'aiuto di un cucchiaio o di un lecca pentole;

  8. Con la pasta frolla rimanente fate la briciole che metterete direttamente sulla superficie della sbriciolata di mele;

  9. Portate la sbriciolata di mele a cuocere in forno statico, nella paste più bassa, a 160° per 40 minuti circa (i tempi di cottura possono variare in base al vostro forno);

  10. Aspettate che la sbriciolata di mele si raffreddi completamente prima di tagliarla. Conservatela in frigorifero e consumatela entro 2-3 giorni.

Qui trovate la video ricetta passo passo:

Condividi su:
FacebookTwitterGoogle+PinterestFacebook MessengerWhatsAppTelegramEmailCopy Link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *