Ricetta facile dei cornetti salati veloci senza lievitazione, ricetta estratta dal libro “Fatto in Casa da Benedetta” della bravissima Benedetta.

Questi cornetti veloci e senza lievito sono ideali per un buffet o un aperitivo dell’ultimo minuto, buoni come gli originali ma furbissimi da realizzare, nessuno si accorgerà che sono “senza”.
Morbidi e profumati questi cornetti sono senza lattosio e anche senza nichel, perfetti quindi anche per chi ha problemi di allergie e intolleranze alimentari, perché senza è buono e nessuno si accorgerà della differenza, ve lo assicuro.

cornetti salati veloci

INGREDIENTI:
– 300 gr yogurt bianco senza lattosio;
– 200 gr formaggio spalmabile senza lattosio;
– 60 gr olio di riso;
– 1/2 cucchiaino di sale;
– 8 gr di cremor tartaro+ 5 gr di bicarbonato;
– 600 gr farina 00;
– 1 tuorlo;
– latte senza lattosio q.b.

step cornetti salati veloci

PROCEDIMENTO:
Difficoltà della ricetta: FACILE

1. In una ciotola inserite lo yogurt, il formaggio, l’olio, il sale e amalgamate;
2. Aggiungete la farina e il cremor tartaro unito con il bicarbonato in precedenza e mescolate fino a ottenere un panetto liscio ed omogeneo (trasferitevi su una spianatoia se necessario ed utilizzate altra farina);
3. Con il matterello stendete l’impasto dello spessore di 0,5 cm dandogli una forma rettangolare;
4. Con una rotella taglia pizza formate tanti triangoli;
5. Bagnate la base dei triangoli ottenuti con il latte e formate i cornetti arrotolandoli;
6. Formate tutti i cornetti, metteteli sulla teglia da forno, ricoperta di carta forno e spennellateli con un mix di latte e tuorlo;
7. Portate i cornetti a cuocere in forno statico, preriscaldato a 180° per 30 minuti circa;
8. Servite i cornetti salati veloci senza lievitazione con prosciutto crudo, formaggi o con il vostro ripieno salato preferito.

Qui trovi la VIDEO RICETTA  e la recensione del libro di Benedetta “Fatto in Casa da Benedetta”:

Iscriviti alla Newsletter per non perdere le ultime novità su Polvere di Riso

Condividi su:
FacebookTwitterGoogle+PinterestFacebook MessengerWhatsAppTelegramEmailCopy Link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *