lunedì 22 agosto 2016

Recensione ORECCHINI BLOMDAHL senza nichel

Una delle cose che amo di più indossare sono gli orecchini, rinuncio volentieri a tutti gli altri accessori ma mai ad orecchini e rossetto.
Chi mi segue e mi conosce bene sa benissimo che, a causa della mia grave allergia al nichel, fin da piccolissima ho avuto infezioni, a volte anche molto gravi.
Oggi sono un'adulta consapevole della mia allergia sistemica al nichel e, sono sempre alla ricerca di orecchini realmente nichel free.
Gli orecchini Blomdahl sono semplicemente fantastici. Non trovo altre parole per descrivere la loro bellezza, leggerezza all'orecchio e la totale assenza di infezione e fastidi, anche se li indosso tutto il giorno.
Infezione orecchini, fastidiosi eritemi e prurito da nichel?! Addio.
Gli orecchini che mi hanno inviato sono due, uno in pura plastica medica e l'altro in titanio, entrambi anallergici e privi di nichel.
Con nessuno dei due ho avuto reazioni cutanee anche se li ho indossati l'intera giornata.
I miei preferiti sono quelli in pura plastica medica con la pietra azzurra, per mio gusto personale e perché ho una passione per i punti luce, che considero eleganti e delicati.
Bellissime anche le perle rosa antico in titanio, un ever green che non tramonta mai e che sta bene su tutto.
Una delle cose che mi è piaciuta di più degli orecchini è il packaging super igienico. Vengono infatti consegnati in una confezione di plastica sigillata, molto comoda anche per riporre gli orecchini lontano dalla polvere, altra causa per me di eritemi cutanei.
Gli orecchini nichel free Blomdahl sono davvero tantissimi, c'è la possibilità di scegliere anche il diametro della pietra e, sono uno più bello dell'altro.
Un regalo perfetto per tutte le "nicheline" e per tutte le persone con dermatite o sensibilità cutanea.
Vi lascio anche qualche foto degli orecchini indossati per farvi vedere come sono all'orecchio.
Perdonate il mio viso struccato e sconvolto ma ero appena tornata dal mare.

Per correttezza vi dico che gli orecchini mi sono stati inviati per provarli ma, non sono stata pagata per scrivere questa recensione ed è quindi la mia reale opinione.
Spero che la recensione vi sia utile, tutte le informazioni le trovate comunque sul sito Blomdahl.

Mi trovate su youtubefacebooktwitterinstagram

domenica 21 agosto 2016

GELATO PANNA E MIELE senza zucchero, uova, nichel, lattosio e glutine

Il gelato panna e miele senza zucchero, uova, nichel, lattosio e glutine vi conquisterà.
Servono solo 3 ingredienti per creare questo gelato base perfetto e cremoso da gustare nelle sere d'estate.
Se invece preferisci un gelato senza gelatiera che si prepara in pochi minuti clicca QUI 



INGREDIENTI (per circa 600 gr di gelato):

- 250 ml panna senza lattosio;
- 250 ml latte senza lattosio;
- 130 gr di miele.


PROCEDIMENTO:

1. La prima cosa da fare per preparare il gelato panna e miele è mettere il cestello refrigerante della gelatiera*in freezer per le precedenti 24 ore minimo;
2. Versate poi in una pentola nichel free la panna, il latte e il miele e fate sciogliere il miele sui fornelli, ci vorranno massimo 2 minuti;
3. Aspettate poi che il composto si raffreddi completamente;
4. Raffreddato il composto versatelo nella gelatiera fredda e fare formare il gelato. Il tempo varia in base alla singola gelatiera ma ci vorranno circa 40 minuti;
5. Versate ora il gelato in una ciotola, chiudetela ermeticamente e fatela riposare in freezer per almeno 4 o 6 ore;
6. Servite il gelato panna e miele con frutta fresca o con un po di miele in superficie.

Qui trovate la VIDEO RICETTA:

Mi trovate su youtubefacebooktwitter e instagram
Qui trovi un'idea di Menù settimanale senza NICHEL

*chi è allergico al nichel non si preoccupi perché il nichel presente nella ciotola refrigerante rimane nella ciotola e non si "attacca" all'alimento, come invece succede in caso di contatto con fonti di calore con presenza di nichel (come ad esempio una pentola in acciaio inox).